Castello di Donnafugata, Ragusa

Il castello di Donnafugata non è un vero e proprio castello ma una sontuosa dimora nobiliare del tardo ‘800. La realizzazione del castello così come si presenta oggi è dovuta, almeno nella sua parte essenziale, al barone Corrado Arezzo de Spuches che vissuto nel XIX secolo, fu un uomo di primo piano nella vita politica del suo tempo, non solo per la provincia di Ragusa, ma per la Sicilia tutta. Alcune stanze contengono ancora gli arredi e i mobili originari dell’epoca. Caratterizzano il castello un parco di 8 ettari, all’interno del quale si trovano diverse costruzioni e giochi, realizzati dal barone per lo svago e per la gioia dei suoi ospiti, come ad esempio il labirinto senza uscita.